ottobre 02, 2011

Descrizione del regno 2 - Golar Mag

L'Arcanoreta di Gaki.
Continuano le notizie sul Golar Mag.
Dopo il primo post ecco altre notizie su cosa sapere di questo regno!

I popoli barbari
Il Golar Mag è un regno selvaggio dove oltre alcune città il resto è in mano alla natura più cruda e violenta.
Tra le tribù più famose c'è quella dei Carpazi, uomini che viaggiano nella zona più a nord del regno. Si dice che questi uomini siano andati e tornati dal Freddoconfine.
 Il loro capo è un uomo di nome Aldan Greg e pare non abbia mai rinunciato ad un confronto o ad una battaglia. I Carpazi sono riconoscibili dai loro tatuaggi blu sul viso che raffigurano forme di animali. Molti villaggi li temono perchè hanno l'abitudine di uccidere solo i più giovani per richiedere come tregua cibo e viveri.

Un'altra comunità di barbari è quella dei Vagoti. Questa tribù vive verso il golfo di Narsia e vive di pesca e caccia. Difficilmente si fanno avvicinare e chi ha avuto modo di conoscerli li ha soprannominati Diavoli del mare per la loro abitudine a cacciare balene e squali bianchi.
Il loro capotribù è una donna umana, così dicono, di circa 70 anni e pare non abbia mai toccato terra con i suoi piedi; il suo nome è: Birka dei Vagoti. Come segno di potere porta in testa una corona fatta dai denti di uno squalo.

Altra tribù è quella dei barbari di Annar un mezzelfo che da 23 anni viaggia nel meridione del Golar Mag. Questa comunità è tra le più importanti perchè è riuscita ad assorbire altre tribù come quella dei Vineti, dei Goti e degli Hottar che erano tra le più forti e violente grazie alla diplomazia.
Halfdan il Valoroso, così è conosciuto il capo degli Annar, è uno tra i barbari più conosciuti tra le grandi città del regno. Negli anni passati ha più volte sostenuto le guerre di questo o quell'Arcanoreta in cambio di favori e benestare.
Ad oggi Halfdan non ha mai perso una battaglia e questo è visibile dall'usanza di indossare un filo di metallo al braccio per ogni guerra vinta. Il loro simbolo con cui vengono riconosciuti è un drago con le fauci chiuse ma gli occhi aperti come per avvisare i nemici di non "svegliare il drago".
Categories:

0 commenti: